Come risparmiare con caldaie e stufe a pellet?

Come risparmiare con caldaie e stufe a pellet? Volete risparmiare sul riscaldamento? Perché non scegliere la soluzione pellet? Scopriamone i principali vantaggi.

L’estate è ormai agli sgoccioli e in tanti già si affrettano a cercare delle soluzioni utili per risparmiare sul riscaldamento domestico invernale. L’attuale situazione di crisi ha condotto a un incremento sensibile di gas e petrolio, reperire una fonte alternativa di riscaldamento per la propria casa è un’urgenza che tocca da vicino milioni di italiani.

Nel corso degli ultimi anni, tuttavia, è possibile risparmiare con caldaie e stufe a pellet. Sono tante le tipologie di stufe e caldaie a pellet che forniscono ottime prestazioni a fronte di una spesa contenuta.

Il principale punto a favore di tali sistemi è costituito dal vantaggio dell’uso di legna cui si aggiunge la praticità del funzionamento di una stufa a gas. Dal punto di vista estetico sono svariate le potenzialità del mercato.

I primi a fruire delle opportunità derivanti dal risparmiare con caldaie e stufe a pellet sono stati i cittadini canadesi. Il loro funzionamento prevede un’alimentazione a pellet, un combustibile formato da segatura e scarti di trucioli di legno pressati.

Oltre a essere pulito e inodore, il pellet è eco-compatibile offrendo un elevato rendimento. Il suo acquisto avviene in comodi sacchi da 15 Kg. La spesa corrispondente è molto contenta, abbiamo una media di 4 euro a sacco, e ogni sacco equivale al riscaldamento di 2-3 giorni, in base all’utilizzo della stufa (ovvero a quante ore è lasciata in attività).

risparmiare con caldaie e stufe a pellet