Come risparmiare sul riscaldamento? Ecco la soluzione pellet

Come risparmiare sul riscaldamento? L’inverno è già arrivato e il prezzo del gas è sempre più elevato. A ciò si aggiunge un clima di crisi, incertezza economica, che richiede una sempre maggiore oculatezza nelle spese. Ridurre i costi sull’alimentazione del riscaldamento è, più che una scelta, una vera e propria necessità.

Acquistare una stufa a pellet, a dispetto delle stufe a gas oppure a legna, ha un costo minimo a livello d’installazione. Non solo. Non è previsto alcun allacciamento ad altri impianti, la stufa può essere posta in ogni luogo, persino all’interno del camino. Vi sono infine delle detrazioni fiscali riservate agli acquirenti.

Gli oneri economici relativi all’acquisto, dati i contenuti costi di alimentazione, saranno ammortizzati in tempi brevi. Mediante un grande sviluppo tecnologico è possibile avere un basso costo del pellet e un elevato rendimento. Anche con minime quantità di pellet potremo riscaldare la nostra casa per diverse ore.

Ma i vantaggi non si fermano qui. Una stufa a pellet è completamente ecocompatibile, capace di riscaldare molti metri cubi in tempi ridotti. Avrete quindi una casa accogliente e riscaldata. Facciamo però il punto sulla questione detrazioni.

Come risparmiare sul riscaldamento? L’attuale legge (83/12 del 2012) regola le detrazioni del 55% fino al 31 dicembre 2012. Soglia che giunge al 50% dal 1° gennaio al 30 giugno 2013 e infine del 36% dopo il 30 giugno 2013, per l’acquisto e l’installazione di stufe a pellet a patto che queste procurino un risparmio energetico del 20%.

Pellet Prezzo Migliore: quale scegliere

Pellet quanto consuma? Pellet quanto consuma? Per sapere se è davvero conveniente una stufa a pellet dobbiamo conoscere con esattezza i costi di gestione e di utilizzo. Si tratta di dispositivi che hanno ormai invaso il mercato da anni con numerosi modelli e varie dimen...
Energie rinnovabili con l’agripellet gli scarti divent...     Come sappiamo i combustibili fossili rappresentano il problema prioritario per l’inquinamento atmosferico ma anche per le emissioni di CO2, con il protocollo Kyoto diversi stati si sono impegnati a ridurre le emissioni nocive nell’ambi...
Come scegliere il pellet migliore? Come scegliere il pellet migliore: partire dai dati tecnici Il consumatore che ha acquistato una stufa a pellet si pone ben presto la domanda: come scegliere il pellet migliore? Il primo fattore da tenere presente è costruito dai valori oggettivi ch...
Pellet Austriaco: Conviene Davvero? Pellet Austriaco: Conviene Davvero? Ricavato dal miglior legno delle foreste il pellet  austriaco è uno dei migliori carburanti ricavati da biomasse che si trovino attualmente sul mercato. Il pellet austriaco viene ricavato dal legno di abete rosso, ...
Le stufe a pellet senza canna fumaria: come funzionano? Le stufe a pellet senza canna fumaria rappresentano il giusto connubio tra design e comfort. Parliamo di un sistema di riscaldamento capace di coniugare il risparmio energetico con la cura per l’arredo domestico. Questi modelli permettono ai cittadin...
Eternit San marino, processo Fasea Eternit San marino, processo Fasea. Si è da poco tenuta una nuova udienza relativa al processo Fasea. Stiamo parlando dell’azienda di Fiorentino, guidata dall’amministratore delegato Elizabeth Huber,  accusata di aver attentato alla salute pubblica. ...