Il costo del pellet

Qual è il costo pellet?

Con i costanti rincari che hanno segnato i prezzi di metano e gasolio, il pellet ha conquistato negli ultimi anni sempre maggiori consensi.

Ma anche questo combustibile, malgrado sia piuttosto economico, ha subito aumenti di prezzo nell’ultimo quinquennio. Per avere una misura della questione, basti pensare che sino a qualche anno fa era facile, quasi comune, trovare pellet a circa 180-250euro/tonnellata. Cifre che si traducevano in un costo di 2,70-3,75 euro per un sacco di pellet da 15 kg.

Rapportate ai valori attuali queste cifre fanno quasi sorridere.
I prezzi sono aumentati a tal punto da avere sacchi di pellet a importo pressoché raddoppiato.

Ma da cosa è dovuto questo costo pellet?

E soprattutto, è davvero giustificato? Partiamo da una considerazione di fondo: la domanda di pellet è aumentata al punto tale da superare l’offerta. Vediamo allora il rapporto tra il pellet e le altre fonti energetiche tradizionali di riscaldamento.

Facciamo un esempio concreto menzionando i dati di centroconsumatori.it.
Assumiamo come punto di riferimento un consumo medio annuo di circa 15.000 kWh, pari a circa 1500 litri di gasolio, relativo a una famiglia in possesso di un edificio della categoria termica classe C.

Ovviamente si tratta di dai che possono variare sensibilmente, qualora i consumi effettivi risultino di molto superiori o inferiori rispetto alle nostre ipotesi.

Al fine di comparare tra loro i diversi combustibili abbiamo diviso i diversi prezzi unitari per la resa energetica.
Il risultato è il costo per kilowattora (kWh):

  • Gasolio: 0,108 €
  • Gas liquido: 0,141 €
  • Gas metano: 0,069 €
  • Pellets: 0,048 €
  • Minuzzoli di legno: 0,025 €
  • Legna spezzata: 0,031 €
  • Teleriscaldamento: 0,088 €

Pellet Prezzo Migliore: quale scegliere

Professional Pellet: il vero pellet canadese Professional Pellet scheda tecnica Professional Pellets è un marchio prodotto da Adriacoke. Il Professional Pellets è ricavato esclusivamente da legno vergine di abete scortecciato, senza l’aggiunta di agenti leganti o additivi chimici. Professional...
Pellet quale scegliere: i criteri da considerare Pellet quale scegliere: i fattori da considerare Il pellet è un biocombustibile piuttosto diffuso nel nostro paese e con un'offerta molto diversificata. Esistono infatti tanti tipi di pellet, che si distinguono tra loro sia per la tipologia di legno...
Eternit San marino, processo Fasea Eternit San marino, processo Fasea. Si è da poco tenuta una nuova udienza relativa al processo Fasea. Stiamo parlando dell’azienda di Fiorentino, guidata dall’amministratore delegato Elizabeth Huber,  accusata di aver attentato alla salute pubblica. ...
Tutto sul pellet Volete conoscere tutto sul pellet? Una volta acquistata una stufa per il riscaldamento della casa, è essenziale disporre di tutte le informazioni utili all’acquisto del pellet. Orientarsi in un mercato così denso di proposte non è affatto facile. I d...
Pellet migliore resa: come scegliere il pellet giusto? Pellet migliore resa calorica: come orientarsi nel mercato Sono tante le tipologie di pellet disponibili, è facile quindi cadere nel dubbio della scelta. Vari i fattori da considerare, il più rilevante dei quali è la resa termica, da porre sempre in...
Pellet aumenta l’import dal nord America La richiesta di pellet negli ultimi anni ha raggiunto una domanda che sicuramente non riesce  a reggere il passo con la crescita del fabbisogno del nostro Paese, motivo per cui facilmente si può ricorrere all’export del pellet che proviene dall’ester...