Pellet austriaco prezzo 2015

Aggiornamento prezzi 2015, pellet austriaco prezzi

Scegliere il pellet come combustibile per riscaldarsi nel freddo dell’inverno è un’ottima soluzione, ma la massimizzazione della convenienza passa attraverso il confronto dei prezzi e dei momenti migliori per procedere con l’acquisto.

L’Austria è una nazione nota in tutta l’Europa per la produzione di pellet, i suoi prodotti sono sinonimo di elevata qualità. Sono solitamente pellet privi di corteccia, depolverizzati e corredati dalle certificazioni Din Plus – EN Plus, attestati che rappresentano i più severi standard del settore.

Buona parte del territorio austriaco, circa la metà, è composto infatti da foreste. Una naturale predisposizione del paesaggio che, unita al clima rigido, ha condotto a una importante tradizione nell’ambito del legname e dei settori imprenditoriali correlati a questa materia prima.

Non è un caso che numerosi produttori di pellet siano austriaci, questa nazione ha basato su tale commercio buona parte della sua economia. Dobbiamo inoltre considerare che le energie da fonti rinnovabili sono sempre più utilizzate.

Oltre al pellet figurano anche cippato, PKS, nocciolino e tanti altri prodotti da biomasse.

La grande quantità di legno ricavato ogni anno in Austria ha condotto a un importante sviluppo delle esportazioni. Il pellet austriaco di solito si colloca nella fascia premium, e anche per questo nel corso degli anni abbiamo assistito a un incremento dei prezzi.

Basti pensare che nel mese di aprile 2014, secondo quanto rilevato da proPellets Austria, il prezzo medio a tonnellata dei fornitori austriaci era di 242,80, mentre adesso (dati aggiornati al marzo 2015) siamo intorno ai 248,90 euro.

Nonostante i pellet austriaci siano tendenzialmente prodotti molto validi, la selezione che conduce al pellet più adatto alle proprie esigenze è piuttosto complessa e deve tenere conto di numerosi fattori, dalle specifiche tecniche alle certificazioni passando per il rapporto qualità/prezzo e l’efficacia in relazione della stufa a pellet.

Il pellet di abete austriaco Firestixx, ad esempio, dispone di un potere calorico superiore a 5,30 kWh/kg, ceneri allo 0,35% nonché un livello di umidità inferiore al 6%. Valori che si possono trovare anche in altri competitor e che devono essere considerati alla luce delle specifiche della propria stufa. Anche a parità di pellet, differenti stufe riscaldano gli ambienti in modo diverso.

Ma entriamo nel merito della questione pellet austriaco prezzi 2015. Dobbiamo anzitutto considerare che non vi è un prezzo del pellet costante, ma è piuttosto soggetto a piccole oscillazioni. Il periodo che normalmente assicura la massima convenienza è la primavera.

Riportiamo quindi alcuni punti di riferimento indicativi nei prezzi per il 2015.

Pellet Prezzo

Tipo pellet                                           q.tà                                                 prezzo IVA inclusa

Pellet Premium austriaco           1 sacco                                             4,90 – 5.20 euro

I prezzi possono ridursi in modo sensibile se gli acquisti interessato quantità ingenti, frutto magari di gruppi di acquisto.

Pellet Prezzo Migliore: quale scegliere

Pellet quanto consuma? Pellet quanto consuma? Per sapere se è davvero conveniente una stufa a pellet dobbiamo conoscere con esattezza i costi di gestione e di utilizzo. Si tratta di dispositivi che hanno ormai invaso il mercato da anni con numerosi modelli e varie dime...
Pellet di qualità… Prima di acquistare un pellet di qualità è necessario tenere in considerazione diverse caratteristiche che fanno del prodotto un pellet d’eccellenza tanto da ricevere la certificazione ENplus, ma cosa deve considerare il consumatore prima di acqu...
Energie rinnovabili con l’agripellet gli scarti divent...     Come sappiamo i combustibili fossili rappresentano il problema prioritario per l’inquinamento atmosferico ma anche per le emissioni di CO2, con il protocollo Kyoto diversi stati si sono impegnati a ridurre le emissioni nocive nell...
Come applicare Iva per stufe a pellet? Iva al 10 per cento per interventi di recupero Come molti sapranno per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio abitativo esistente è in vigore un regime agevolato di applicazione dell’Iva. Per le opere di ristrutturazione, restauro e r...
Le stufe a pellet senza canna fumaria: come funzionano? Le stufe a pellet senza canna fumaria rappresentano il giusto connubio tra design e comfort. Parliamo di un sistema di riscaldamento capace di coniugare il risparmio energetico con la cura per l’arredo domestico. Questi modelli permettono ai cittad...
Prezzo del pellet aumentato nell’ultimo semestre Il materiale più utilizzato per il riscaldamento domestico dagli italiani è il pellet, ormai le stufe a pellet sono un prodotto di successo che solamente nel nostro Paese conta più di 1,7 milioni di stufe e oltre 60 mila caldaie a uso domestico. ...
Pellet austriaco prezzi 2013: tutte le info utili