Pellet canadese prezzi: come risparmiare nell’acquisto?

Pellet canadese prezzi: come risparmiare nell’acquisto? Optare per il pellet come combustibile utile al riscaldamento domestico è sicuramente una scelta oculata e conveniente, anche dal punto di vista economico. Ma per ottimizzare il risparmio è necessario conoscere il pellet canadese prezzi, scopriamone i dettagli.

Il Canada è una nazione nota per la sua produzione di pellet che ha toccato una capacità di produzione totale pari a 2,7 milioni di tonnellate l’anno, cui corrispondono 34 impianti distribuiti sul territorio. È lo stato con la maggiore produzione di materiale al mondo.

Ben il 71% della capacità canadese è posta nella zona ovest, in specie nella British Columbia, mentre nella zona orientale del Canada resta il 29% della produzione con 18 impianti e una media di 43.000 tonnellate per impianto.

In modo pressoché totale la produzione di pellet canadese è destinata ad essere esportata. Circa 1,7 milioni di tonnellate sono realizzate per il mercato del Vecchio Continente, soprattutto verso le centrali elettriche del Belgio e dell’Olanda, che sfruttano il pellet nella co-combustione.

Il Pellet migliore proviene dagli abeti rossi della zona orientale, che è quindi lavorato, stoccato e trasportato in Europa, dove avviene la distribuzione. Il trasporto è realizzato mediante navi con cisterne e umidità controllata.

Altri controlli devono presentarsi al momento dello scarico, perché non siano alterate le caratteristiche dichiarate sulla confenzione.

Pellet canadese prezzi:

MATERIE PRIME DI ORIGINE LEGNA NATURALE DI ABETE E PINO CANADESE

DIAMETRO 6mm

LUNGHEZZA inf. 30mm

POTERE CALORIFICO maggiore di 5 k.0 Kwh/kg

UMIDITA’ inferiore a 10%

CENERE RESIDUA inferiore a 3%

Prezzo per un sacco da 15 kg è variabile da un minimo di 3,70 euro a 5,20 euro

Pellet canadese prezzi: come risparmiare nell’acquisto?