Quali sono i vantaggi del pellet?

Quali sono i vantaggi del pellet? Disporre di un moderno riscaldamento a pellet rappresenta una grande comodità nonché una facile soluzione per l’utente. Al contempo questo combustibile si distingue per un elevatissimo rendimento e una grande eco-compatibilità. In termini pratici, infatti, il pellet è semplice da gestire visto che può essere acquistato in sacchi da 10 o 15 Kg, ma anche in quantitativi più importanti da 700 e 1.000 Kg o addirittura sfuso.

Vediamo nel dettaglio i singoli punti di forza del pellet:

  • Facile e pulito: il pellet riscalda i tuoi ambienti in modo semplice, pulito e inodore. La consegna avviene in autobotti, per poi essere travasato in magazzino.
  • Il pellet ha un elevato potere calorifico: ciò deriva dalla sua stessa costituzione, formata da segatura e trucioli pressati, quindi completamente naturale. A ciò si aggiunge un alto contenuto energetico.
  • Il pellet ha poi il dono di essere economico. È un’opportunità di riscaldamento low cost in specie nel confronto con i rincari costanti che, negli ultimi anni, hanno toccato gasolio e  metano.
  • Il pellet è ecologico. La combustione del pellet opera nella cosiddetta modalità “Co2-neutrale”, ciò significa che la Co2 liberata è solamente quella che è stata assorbita durante la crescita del legno. Con il pellet non andiamo a incrementare l’effetto serra e si contribuisce alla tutela dell’ambiente.
  • Energia rinnovabile. Nel corso degli ultimi anni le fonti di energia fossile, come metano e gasolio, tendono a diminuire gradualmente. Un punto a vantaggio del pellet che invece è rinnovabile. Attraverso delle misure di controllo, l’Europa è in grado di recuperare ampiamente il legno utilizzato nella produzione del pellet, visto che sono impiegati principalmente segature e trucioli di scarto.
  • Il pellet ci rende indipendenti dagli sviluppi mondiali, offrendo una sicurezza di reperibilità anche nei periodi di crisi energetica.

Pellet Prezzo Migliore: quale scegliere

Stufe a pellet che ci permettono di risparmiare fino al 40% Negli ultimi anni il pellet ha raccolto consensi sia in Italia che all’estero materiale principalmente utilizzato per il riscaldamento domestico in Italia, ma anche per la produzione di energia elettrica in diversi Paesi esteri. Le stufe a pelle...
Resta il pellet il materiale preferito tra le biomasse L’associazione Italiana energia dal legno ha rilevato subito dopo un’indagine condotta nel territorio italiano come gli italiani preferiscono riscaldarsi con materiali di origine agroforestale, ovvero il pellet. Secondo diversi studi condotti ...
Qual è il Costo del pellet in Austria? Qual è il costo del pellet in Austria? Secondo recenti analisi, risalenti dal 2011, il mercato mondiale del pellet corrisponde a circa 16 Mt. Un dato di per sé più che significativo, ma che sembra destinato a crescere ulteriormente nel corso dei p...
Smaltimento eternit fai da te: quando e come farlo Smaltimento eternit fai da te: quando e come farlo. Provvedere allo smaltimento dell’amianto è un problema di grande importanza che affligge un numero di persone sempre maggiore. Lo smaltimento dell’eternit è fondamentale per proteggere la salu...
Le stufe a pellet senza canna fumaria: come funzionano? Le stufe a pellet senza canna fumaria rappresentano il giusto connubio tra design e comfort. Parliamo di un sistema di riscaldamento capace di coniugare il risparmio energetico con la cura per l’arredo domestico. Questi modelli permettono ai cittad...
Come scegliere il pellet? Ecco la nostra guida Data la vasta diffusione del pellet nel corso degli ultimi anni sono giunti sul mercato numerosi operatori, con vari e diversi prodotti. Ciò ha condotto a una grande variabilità, sia in termini quantitativi che qualitativi, del pellet. Conviene all...